rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca San Ferdinando / Via Nazario Sauro

Ztl del Mare, c'è la proroga. Nuove aree pedonali nei Quartieri Spagnoli

Tra le principali modifiche, l'istituzione di parcheggi per disabili in tre punti a ridosso del lungomare pedonalizzato. Si lavora ai varchi elettronici e a tutta la macchina dei permessi

Scatta la proroga per la Ztl del Mare fino a febbraio 2013. I punti cardine: sempre meno spazio alle autovetture private, più aree pedonali e zone a traffico limitato con lo sguardo rivolto alla mobilità sostenibile. Va in questa direzione il piano del traffico urbano presentato dal sindaco de Magistris e dall'assessore alla Mobilità Anna Donati, che prevede alcune modifiche alla già esistente Ztl "del Mare", quella del cosiddetto "lungomare liberato".

Tra le principali modifiche, si legge su Il Mattino, l'istituzione di parcheggi per disabili in tre punti a ridosso del lungomare pedonalizzato e la realizzazione di una corsia per i taxi, i bus turistici e i veicoli dei diversamente abili nell'estensione delle nuove aree pedonali di via Nazario Sauro e di via Caracciolo

Verranno potenziati i mezzi pubblici, soprattutto la metropolitana. La Linea 1 a partire dal 7 dicembre e fino al 6 gennaio il venerdì e il sabato prolungherà l’orario: l'ultima corsa sarà all’una di notte.

Occhi puntati anche sull'istituzione di una nuova zona a traffico limitato nell'area di Tarsia-Pignasecca oltre alla riconfigurazione delle aree pedonali dei Quartieri Spagnoli, in vista di un più ampio provvedimento che coinvolga l'intera area, in particolare vico Lungo Gelso, parallela della più celebre via Toledo, l'area di largo Baracche e quella di largo Montecalvario, dove nei prossimi mesi verrà aperta la seconda uscita della nuova stazione della metropolitana Toledo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl del Mare, c'è la proroga. Nuove aree pedonali nei Quartieri Spagnoli

NapoliToday è in caricamento