Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca San Ferdinando / Via Chiaia

Ztl light al via tra le proteste: traffico raddoppiato e smog

Il comitato civico Riviera: "Follia spostare i flussi di auto da una strada ventilata e non abitata a una con cantieri e abitazioni". Il presidente Chiosi: "Ho fatto richiesta all'Arpac di verificare i livelli di smog"

Piazza dei Martiri

Signori, si parte. Prende il via da questa mattina la Ztl versione light alle 8.30 alle 14 dal lunedì al venerdì. Per il fine settimana, varchi aperti a tutti il sabato e la domenica. Nessuna variazione per il lungomare che resta pedonalizzato: vie d'accesso chiuse da fioriere. L'area è compresa tra via Martucci, Riviera di Chiaia, piazza Sannazaro, via Nazario Sauro, via Acton, vico Trinità delle Monache e corso Vittorio Emanuele.

Il provvedimento sarà operativo fino al 30 novembre in via sperimentale. Poi entreranno in funzione i varchi telematici come in piazza Dante. Dalle scorse ore sono inoltre attive le nuove aree di sosta da piazza Vittoria a via Partenope e il parcheggio Dohrn da 400 posti con accesso da piazza Sannazaro. Tariffa unica di 3 euro dalle 8 alle 20 nei giorni feriali dal lunedì al venerdì; nei giorni prefestivi e festivi si paga 1.50 la prima ora e 2 euro le successive.

Se i commercianti e i ristoratori si dicono ora sollevati, il malcontento nasce tra i residenti subito riuniti in un comitato civico "Riviera". Il gruppo si lamenta di un traffico raddoppiato: "Follia spostare i flussi di auto da una strada ventilata e non abitata a una con cantieri e abitazioni". Il comandante Luigi Sementa assicura una vigilanza costante e chiede la collaborazione delle altre forze dell'ordine. "Non possiamo eliminare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi, perché non possiamo neppure arrestarli: agiamo secondo quanto previsto dalla norma".


E lo smog è un altro dei problemi che fa discutere. Secondo Fabio Chiosi, presidente della I Municipalità, questa ztl "creerà forti intasamenti del traffico in alcune strade, come via Vannella Gaetani e Riviera di Chiai. Ho già fatto richiesta all’Arpac di verificare i livelli di smog con l’attivazione delle modifiche. Se i dati saranno allarmanti per la salute dei residenti chiederemo ulteriori modifiche".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl light al via tra le proteste: traffico raddoppiato e smog

NapoliToday è in caricamento