Cronaca Piazza Dante

Ztl Centro Storico, non si placa la protesta dei residenti

Tra le richieste più forti, l'apertura dei varchi dalle 20 alle 7 e il transito pomeridiano per almeno due ore consentendo anche alle attività commerciali di organizzare il lavoro

Ztl a Piazza Dante

Ancora senza risposta le aspettative di comitati, cittadini e associazioni riguardo ai correttivi richiesti per la Ztl al centro storico. Se ne è discusso ieri in un’assemblea aperta alla sala Santa Chiara su proposta dei consiglieri municipali.

"L’amministrazione non ha mai negato l’ascolto a noi consiglieri e ai cittadini – ha spiegato il presidente del parlamentino Francesco Chirico – anche se c’è consapevolezza di grandi disagi da parte di residenti e commercianti". Le aree più sacrificate per ora. spiega Attilio Iannuzzo del mattino, restano quelle in zona Tarsia e Montesanto: lì la transitabilità per i residenti è impossibile.


Tra le richieste più forti, l'apertura dei varchi dalle 20 alle 7 e il transito pomeridiano per almeno due ore consentendo anche alle attività commerciali di organizzare il lavoro. Il consigliere Pino De Stasio parla di molta tensione da parte della gente. "Non c’è una risposta dell’amministrazione comunale alle richieste dei residenti; chiediamo all’assessore Donati di farsi carico degli spunti di miglioramento e di dare in tempi brevi risposte concrete evitando malcontenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl Centro Storico, non si placa la protesta dei residenti

NapoliToday è in caricamento