rotate-mobile
Cronaca

Ztl Centro Antico, al via i varchi elettronici

Fase di "pre-esercizio". Le telecamere entrate in servizio sono quelle di via del Sole (dopo l'ingresso dell'Ospedale), via Miroballo al Pendino (altezza via Arte della Lana); via Santa Sofia (altezza via Oronzio Costa)

Avviato il preesercizio dei varchi elettronici della ZTL Centro Antico. Attivate dal 28 giugno le ZTL estive di Discesa Gaiola, via Marechiaro e via Ferdinando Russo. La Società Napolipark, su richiesta dell'assessorato alla Mobilità e Infrastrutture del Comune di Napoli, ha messo in funzione i 4 varchi telematici destinati a vigilare sull'accesso dei veicoli alla ZTL Centro Antico.

Da mercoledì 20 giugno ha preso avvio la fase di preesercizio delle telecamere collocate in: via del Sole (dopo l'ingresso dell'Ospedale); via Miroballo al Pendino (altezza via Arte della Lana); via Miroballo al Pendino (altezza via Arte della Lana); via Santa Sofia (altezza via Oronzio Costa). La fase di preesercizio, che viene realizzata sotto il controllo della Polizia Municipale, come previsto dall'autorizzazione rilasciata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti all'Assessorato alla Mobilità e Infrastrutture, ha lo scopo di testare il corretto funzionamento del sistema. Pertanto, in questi giorni, saranno gli agenti della Polizia Municipale ad accertate e contestate eventuali violazioni alla disciplina di accesso all'area, mentre - trascorso il periodo del preesercizio - il controllo degli accessi sarà affidato solo agli "occhi elettronici" delle telecamere, così come già avviene per le corsie preferenziali di via Pessina/Piazza Dante, via Duomo e i varchi di accesso alle ZTL di Piazza del Gesù e Mezzocannone. Inoltre - come previsto da apposite Ordinanze Sindacali - dal 28 giugno e fino al 16 settembre 2012, saranno attive le ZTL estive di Discesa Gaiola, di via Marechiaro e di via Ferdinando Russo. I giorni e gli orari nei quali sarà consentito l'accesso ai soli veicoli degli autorizzati sono i seguenti: per via Ferdinando Russo e Discesa Gaiola: tutti i giorni, dalle ore 7.00 alle ore 19.00; per via Marechiaro: tutti i giorni, dalle 8.00 alle 19.00, dalla confluenza di via Alfano alla parte terminale di Piazzetta Marechiaro; tutti i giorni, dalle 8.00 alle 14.00, dalla confluenza di via Discesa Coroglio alla confluenza di via Alfano.

Per le ZTL estive di via Ferdinando Russo e Discesa Gaiola è, inoltre, previsto - negli orari di vigenza - il divieto di sosta, con rimozione forzata, sui entrambi i lati delle strade. Su via Marechiaro, invece, il divieto di sosta, con rimozione forzata, sarà permanente - 24 su 24 - su tutta la strada. Il transito nelle 3 ZTL estive sarà consentito a: veicoli delle Forze dell'Ordine, di emergenza e degli Enti erogatori di Pubblici servizi; veicoli dei residenti; veicoli dei possessori di posto auto fuori sede stradale, in possesso di apposita autorizzazione rilasciata dalla Municipalità 1; veicoli adibiti al carico e allo scarico delle merci, esclusivamente dalle ore 8.00 alle 10.00; veicoli con a bordo dei soggetti diversamente abili; veicoli di trasporto pubblico di linea e non di linea (taxi). Infine, a proposito della notizia di gare tra scooter, riportata da alcuni media, "si precisa che in via Soriano - per l'ennesima volta - sono stati rimossi da ignoti i paletti posti dalla Municipalità 2 a protezione della strada. Ciò consente agli scooter e agli altri mezzi a due ruote di transitare abusivamente, come avveniva in precedenza alla pedonalizzazione dell'area.

Oggi stesso, comunque, la Municipalità 2 provvederà a disporre l'immediato riposizionamento dei paletti divelti. Per eliminare definitivamente queste cattive abitudini, che possono provocare incidenti e danni alle persone, l'Amministrazione Comunale ha già deciso la collocazione di telecamere a protezione e controllo degli accessi in via Soriano e pure in via Brombeis, così come l'estensione della ZTL all'area di Tarsia". "E' finalmente partito il conto alla rovescia - ha detto Anna Donati, assessore alla Mobilità e Infrastrutture del Comune di Napoli - per la concretizzazione del controllo telematico degli accessi alla ZTL Centro Antico che, grazie all'utilizzo delle nuove tecnologie, consentirà a breve di fare a meno del presidio ai varchi da parte degli agenti della Polizia Municipale, che potranno essere adibiti ad altri compiti". (ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl Centro Antico, al via i varchi elettronici

NapoliToday è in caricamento