menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Zoo

Zoo

Riaprono lo zoo di Napoli e l'Edenlandia: "Esercizio provvisorio"

L'assessore allo Sviluppo Economico Enrico Panini: "Gli animali stanno bene, il cibo è sufficiente, ora dobbiamo lavorare su una prospettiva futura". Si attendono nuovi investitori. Resta però il nodo stipendi per i dipendenti

Lo Zoo e il parco dei divertimenti Edenlandia riapriranno in esercizio provvisorio, affidato dal Comune di Napoli ad un suo commissario così come deciso dal Tribunale. A confermarlo è l'assessore allo Sviluppo Economico, Enrico Panini che rassicura "gli animali stanno bene e il cibo é sufficiente, le due strutture riapriranno in attesa di un nuovo bando e anche per invogliare altri investitori".

Il futuro dello Zoo di Napoli e del vicino parco Edenlandia passerà, dopo un anno e messo di curatela fallimentare, nelle mani dell'amministrazione comunale la quale nominerà un commissario per gestire il denaro, i dipendenti e degli animali. Ieri i dipendenti hanno incontrato l'assessore allo Sviluppo economico del Comune e il magistrato che si occupa del fallimento della ex società di gestione delle due aree, la Park and Leisure. "Siamo nelle mani del Comune - dicono i lavoratori - dobbiamo solo aspettare la nomina del commissario che dovrà occuparsi di noi, della situazione finanziaria e degli animali. Con i 50 mila euro messi a disposizione dall'amministrazione dovremmo comprare altro cibo e ripristinare le attività". Resta però il nodo stipendi. Sugli arretrati o su una eventuale cassa integrazione ancora non sappiamo nulla, noi vogliamo solo riaprire i due parchi e accogliere i cittadini".


"Sul versante animali vorrei rassicurare tutti - spiega l'assessore Panini - il cibo c'é, non manca, come mi hanno anche confermato il curatore fallimentare e gli stessi lavoratori. Ora dobbiamo lavorare su una prospettiva futura. La nostra idea è quella di riaprire in esercizio provvisorio le due strutture affidandole ad un nostro commissario che individueremo nelle prossime ore. Riaprire è importante per approfittare della stagione estiva e fare incassi, e avvicinare nuovi investitori". Intanto i cittadini si sono mobilitati e quasi tutti i giorni vengono scaricati davanti allo Zoo derrate alimentari per gli animali. Mercoledì arriveranno altri rifornimenti di cibo grazie all'interessamento dei Verdi Ecologisti. "Un rivenditore di frutta ha deciso di rinunciare a quasi tutta la giornata lavorativa per aiutare gli animali. Mentre sabato si terrà una grande festa con una consegna straordinaria di cibo, raccolto da tutte le associazioni del territorio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Conclusa dopo poche ore la fuga di “Pippotto”: arrestato nella notte

  • Cronaca

    Fabbrica del falso alla Sanità: la scoperta della finanza

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento