Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Campania verso la “zona bianca”: i contagi continuano a calare

In discesa anche i posti occupati negli ospedali e nelle terapie intensive

La Campania vede bianco grazie al calo di positivi e all’avanzamento della campagna di vaccinazione. Sfatato insomma anche quello che si credeva un tempo e cioè che il caldo indebolisse il virus. La dimostrazione sta nella massiccia diffusione della pandemia nei paesi più caldi, India in primis. La Campania può cominciare a vedere la luce dopo 14 mesi di restrizioni e di paure legate al numero effettivo di posti letto di terapia intensiva e al ridotto personale medico, come da sempre ripete il presidente De Luca. I nuovi casi giornalieri in media sono stati 618, ieri hanno raggiunto i 628 di questi 444 i sintomatici.

A segnare lo sprint è la campagna di vaccinazione che ieri alle 16 registrava complessivamente oltre 2milioni di cittadini vaccinati con la prima dose, 830mila con la seconda dose. Continuando di questo passo la Campania, che è in zona gialla da qualche settimana, potrebbe anche vedere presto il bianco. Questo significherebbe abbandonare gran parte delle restrizioni attualmente in vigore mantenendo ovviamente l’obbligo delle mascherine e del distanziamento che ci accompagneranno ancora per un po’. Stando alle disposizioni annunciate dal Governatore De Luca nell’ultima diretta, infatti, dovremmo continuare ad indossare la mascherina per tutta l’estate indipendentemente dalla zona in cui ci troviamo. Ma l’entrata nella zona bianca sarebbe comunque una notizia positiva per una Regione che sta ancora facendo i conti con le conseguenze economiche delle restrizioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campania verso la “zona bianca”: i contagi continuano a calare

NapoliToday è in caricamento