Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'accusa di Zanotelli: "Il modello Sanità non esiste"

Il frate missionario in piazza con la Rete del Rione: "Qui si spara e ci si accoltella ancora. Le scuole stanno chiudendo e nessuno si occupa dei ragazzi"

 

"Parlano tutti del modello Sanità, ma è un qualcosa che non esiste". Sono dure le parole di padre Alex Zanotelli a margine del sit in organizzato dalla Rete Rione Sanità davanti alla Basilica di Santa Maria. "Sono stati fatti sicuramente dei passi - spiega il frate - e siamo contenti di quanto realizzato da don Antonio Loffredo e dai ragazzi delle Catacombe. Però, nel Rione è cambiato troppo poco. Si spara spesso e anche gli accoltellamenti sono molto frequenti. Le scuole stanno chiudendo. L'unico istituto superiore rischia di scomparire. Vogliamo le scuole aperte fino alle 20 e lavori socialmente utili per i giovani del Rione che altrimenti finiscono sulla strada sbagliata". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento