menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Guardia costiera

Guardia costiera

Ubriachi sullo yacht, lo lasciano affondare al largo di Meta

Un gruppo di ragazzi polacchi ha fatto affondare il loro yacht di 18 metri: si sono allontanati dallo scafo su di un tender, dopo aver lasciato aperto lo scarico di uno dei bagni ad imbarcare acqua

A Meta di Sorrento un'imbarcazione di 18 metri è stata trovata stamani dalla guardia costiera con la prua in alto e senza equipaggio. La notizia è stata data da Livio Pane sul Mattino: a bordo della barca (il “Polonia 2”) c'era una comitiva di ragazzi polacchi partita evidentemente sotto effetto di alcolici.

I ragazzi, nella notte, hanno ormeggiato lo scafo al largo del porto di Meta e si sono diretti a terra con un tender. L'allarme è scattato stamattina intorno alle 9 e 30: il “Soccorso Amico” durante un giro di perlustrazione ha trovato la barca senza equipaggio che affondava.

Dalle prime ricostruzioni i ragazzi, prima di allontanarsi lo scafo, pare abbiano lasciato aperto lo scarico di uno dei bagni. Sarebbe questa la causa dell'affondamento. Al momento nessuna notizia da parte dei proprietari, che probabilmente alloggiano in uno dei tanti alberghi della cittadina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

social

Lotto, estrazione di lunedì 3 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento