menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Woodcock

Woodcock

Inchiesta Consip, chiesta l'archiviazione per Woodcock

La Procura di Roma ha chiesto l'archiviazione delle posizioni del pm napoletano e della giornalista Federica Sciarelli, indagati entrambi per concorso in rivelazione del segreto d'ufficio

La Procura di Roma ha chiesto l'archiviazione delle posizioni del pm napoletano Henry John Woodcock e della giornalista Rai Federica Sciarelli, indagati entrambi per concorso in rivelazione del segreto d'ufficio, nell'ambito dell'inchiesta Consip.

La richiesta di archiviazione è stata firmata dal procuratore Giuseppe Pignatone, dall'aggiunto Paolo Ielo e dal sostituto Mario Palazzi, dal momento che dagli accertamenti svolti non sono emersi elementi per confermare le iniziali ipotesi di accusa ed è stata già inviata all'ufficio del gip.

L'iscrizione del magistrato e della giornalista nel registro degli indagati - ricorda l'Ansa - era legata alla pubblicazione nel dicembre 2016 su "Il Fatto Quotidiano", di un articolo riguardante la fuga di notizie attraverso la quale i vertici di Consip sarebbero venuti a conoscenza dell'inchiesta avviata dai pm napoletani, prima che fosse trasferita a Roma per competenza territoriale. Il sospetto di chi indaga era che la giornalista Sciarelli fosse stata il tramite per il passaggio delle informazioni dal pm partenopeo al giornalista del Fatto Marco Lillo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano: a cosa fare attenzione prima di procedere all'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento