Whirlpool, sms agli operai: "Si chiude domani". Per protesta de Magistris 'spegne' il Comune

Ha fallito l'intermediazione del governo. Intanto Palazzo San Giacomo spegne le luci: "Se chiude Whirpool si spegne Napoli"

Piazza Municipio al buio

È arrivata via sms la comunicazione dell'azienda agli operai Whirlpool di Napoli, riguardante la chiusura della fabbrica di via Argine. Il testo è quello della comunicazione resa nota oggi. "Noi lo abbiamo appreso dagli organi di stampa in cui si parlava di lettera ai dipendenti - fanno sapere gli operai - solo adesso l'azienda ci ha mandato un sms per dirci che dal primo momento possiamo starcene a casa. È vergognoso".

Il futuro a breve dello stabilimento

Già nel primo pomeriggio, erano emersi dettagli sulla situazione dello stabilimento nei prossimi giorni. Con effetto dal primo novembre, "l'azienda pagherà la piena retribuzione ai dipendenti fino al 31 dicembre 2020 con riserva di ulteriori valutazioni successive a tale data". L'accesso ai locali aziendali "sarà consentito soltanto previa richiesta scritta autorizzata dalla direzione, per i soli fini del legittimo esercizio dei diritti sindacali derivanti dal CCNL o altre comprovate esigenze personali, e nel rispetto di tutti i protocolli di sicurezza vigenti. Qualsiasi accesso non autorizzato sarà perseguito a termini di legge".

Il vertice tra Conte e i sindacati

Intanto oggi si era tenuto un vertice con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e i sindacati. Presenti - collegati in videoconferenza - anche il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo, il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli, il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano. L'intermediazione dell'esecutivo non è riuscita ad evitare l'azienda proseguisse per la sua strada.

Palazzo San Giacomo spegne le luci come la fabbrica

Il Comune di Napoli, e tutta piazza Municipio e il Maschio Angioino, hanno spento le luci in serata. Tutto al buio così come al buio è il futuro dei lavoratori. L'iniziativa "Se chiude Whirpool si spegne Napoli"  è stata voluta dal sindaco Luigi de Magistris e dall'assessore al Lavoro Monica Buonanno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

  • Coronavirus, arriva l'annuncio: "La Campania è zona arancione"

Torna su
NapoliToday è in caricamento