Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Whirlpool, l'annuncio del Governo: "Trovato uno strumento normativo"

Arrivano buone notizie dopo l'ultima riunione del tavolo tecnico. Sarebbe stata accolta l'ipotesi avanzata dai lavoratori. Restano da individuare costi da tagliare e nuova mission per lo stabilimento

(manifestazione lavoratori Whirlpool)

"E' stato deliberato uno strumento normativo per mantenere lo stabilimento di Napoli e salvaguardare i livelli occupazionali". Così il premier Giuseppe Conte annuncia, durante il question time alla Camera, l'apertura di un primo, concreto, spiraglio nella lunga vertenza dei lavoratori Whirlpool. Uno spiraglio accolto con moderata soddisfazione anche dai lavoratori, in protesta da mesi. Sembrerebbe accolta la proposta di mantenere lo stabilimento di proprietà della Whirlpool e garantire la continuità produttiva dell'alta gamma.

La reazione dei lavoratori 

"L'ipotesi è di spostare in Italia produzioni realizzate all'estero e trovare una nuova mission per il sito napoletano", si legge nella nota del Mise. Scartata, invece, l'ipotesi di spostare le produzioni di un altro stabilimento nazionale. Lo strumento normativo annunciato dal premier Conte, individuato dagli uffici del ministro Luigi Di Maio, prevederebbe una decontribuzione per l'azienda Whirlpool, con sgravi fiscali per 15 mesi. Il tavolo tecnico proseguirà. Domani i lavoratori si riuniranno in via Argine per un nuovo confronto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Whirlpool, l'annuncio del Governo: "Trovato uno strumento normativo"

NapoliToday è in caricamento