rotate-mobile
Cronaca

Whirlpool, operai a Roma per incontrare Giorgetti: "Prorogate il blocco dei licenziamenti"

Tavolo al Mise col neoministro. La richiesta dei lavoratori: riconvocazione del tavolo permanente, il rispetto dell'accordo del 25 ottobre 2018 e la proroga del divieto di licenziamenti che scade il 31 marzo

La grana Whirlpool finisce sul tavolo del nuovo governo Draghi, con la manifestazione a Roma dei lavoratori di via Argine.
Sono 140 i lavoratori che si sono presentati davanti alla sede del ministero dello Sviluppo Economico, in via Molise a Roma, per chiedere un'idienza al neoministro Giancarlo Giorgetti. Il presidio unitario è stato indetto dalle tute blu di Fiom, Fim e Uilm.

La richiesta dei lavoratori Whirlpool all'esecutivo è "la riconvocazione del tavolo permanente, il rispetto dell'accordo del 25 ottobre 2018 e la proroga del divieto di licenziamento, così da poter individuare soluzioni concrete che scongiurino la chiusura".

L'incontro è effettivamente avvenuto, a partire dalle 10.30. Presenti il ministro Giancarlo Giorgetti e il suo staff; Barbara Tibaldi, segretaria nazionale Fiom-Cgil; Roberto Benaglia segretario generale Fim-Cisl; Gianluca Ficco, segretario nazionale della Uilm; e tre delegati dei lavoratori del sito Whirlpool di Ponticelli.

Il presidio Whirlpool al Mise (foto Ansa)

"Il 31 marzo i lavoratori di Napoli, se cesserà il blocco dei licenziamenti, saranno tutti per strada, sono al terzo governo che incontrano ma nessuno ha trovato una soluzione per loro", ha spiegato la situazione la segretaria nazionale Fiom Barbara Tibaldi, avvertendo che "il nuovo ministro deve sapere che è necessario da subito richiamare all'ordine e riconvocare Whirlpool per riaprire un confronto che rischia, senza risposte, di creare gravi problemi di tensione sociale in un Sud che è martoriato dalla disoccupazione".

"Ogni mese passato di crisi di governo è stato un mese perso – ha aggiunto il segretario generale della Fim-Cisl, Roberto BenagliaAuspichiamo che da parte del Mise non ci sia solo disponibilità al confronto ma anche capacità di dare risultati per l'occupazione". "Whirlpool deve confermare – ha concluso – un ruolo attivo per poter dare lavoro".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Whirlpool, operai a Roma per incontrare Giorgetti: "Prorogate il blocco dei licenziamenti"

NapoliToday è in caricamento