Cronaca

Spacciava utilizzando WhatsApp: pusher finisce in manette

Arrestato un 35enne napoletano. Sull'Iphone dell'uomo, i militari hanno rinvenuto numerosi messaggi inviati attraverso l'applicazione di messaggistica mobile riconducibili alla sua attività di spaccio

 Anche l'attivita' di 'pusher' si mette al passo con i tempi dei social network: i Carabinieri di Reggio Emilia hanno arrestato, con l'accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, un 35enne napoletano residente nella citta' emiliana che, per il suo lavoro, si serviva di 'WhatsApp Messenger', celebre applicazione di messaggistica mobile multipiattaforma.

Sull'Iphone dell'uomo, i militari hanno rinvenuto numerosi messaggi, via WhatsApp, riconducibili allo spaccio. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava utilizzando WhatsApp: pusher finisce in manette

NapoliToday è in caricamento