rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

Migranti: al Nord le barricate, a Napoli accoglienza e solidarietà

Stessa emergenza, reazioni diametralmente opposte. A Goro (Ferrara) barricate contro un gruppo di rifugiate, a Napoli gara di solidarietà per fornire ai migranti beni di prima necessità

"Welcome refugees. Napoli is your home", recitano alcuni striscioni esposti in città. Napoli e Goro, in provincia di Ferrara, distano poco più di 600 km. Eppure il sentimento con cui le due diverse realtà hanno affrontato l'arrivo dei rifugiati è stato diametralmente opposto.

Mentre a Ferrara un intero paese ha fatto le barricate contro l'arrivo di uno sparuto gruppo di rifugiati – undici profughe di cui una incinta – il capoluogo partenopeo si è mostrato ancora una volta solidale.

Sbarco e cure ai rifugiati (AnsaFoto)

Risale a domenica l'arrivo di 465 migranti a bordo della vedetta Gregoretti della guardia costiera. Persone sbarcate in condizioni anche molto difficili, che hanno ritrovato tutto il supporto dei napoletani. Solidarietà morale ma anche concreta, attraverso cibo, indumenti e giocattoli raccolti - come al Centro Polifunzionale San Francesco d'Assisi a Marechiaro - numerosi e in poche ore.

DE MAGISTRIS: "SIAMO ORGOGLIOSI DI ESSERE NAPOLETANI" |VIDEO

Con i complimenti anche del ministro dell'Interno Angelino Alfano. "Il lavoro sui punti di sbarco è stato ed è faticoso, ma anche gratificante – ha spiegato l'esponente del governo – come quando a Napoli decine e decine di studenti del liceo sono intervenuti ad aiutare i soccorritori".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti: al Nord le barricate, a Napoli accoglienza e solidarietà

NapoliToday è in caricamento