Cronaca

Ricciardi contro i 'No green pass': "Le loro minacce sono terrorismo"

Così l'accademico napoletano consulente del Ministro della Salute: "Minacciato anch'io, soprattutto negli ultimi 5-6 giorni. Ma non ho paura"

Walter Ricciardi, accademico partenopeo consigliere del Ministro della Salute, è intervenuto "Buongiorno", su Sky TG24, attaccando i no green pass.

"È un'istigazione a delinquere, fanno benissimo la ministra Lamorgese e le forze dell'ordine a identificare e perseguire i responsabili", ha sottolineato, dicendosi "d'accordissimo" con il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, che ieri aveva definito gli atti di intimidazione dei no green pass nei confronti di medici e politici "terrorismo".

"Io sono stato sempre minacciato, dall'inizio di questa cosa subiamo questo tipo di pressioni, però c'è stata un'intensificazione negli ultimi 5-6 giorni. Io non ho paura, ho la coscienza pulita di lavorare per il vantaggio della popolazione. Nella mia vita ho affrontato prove difficili, a partire dal mio tirocinio al pronto soccorso dell'ospedale Cardarelli di Napoli, quando arrivavano a frotte persone ferite da arma da fuoco. Ne ho viste di tutti i colori, non mi fa né caldo né freddo, però mi fa molta tristezza", ha sottolineato ancora Ricciardi.

Infine, per l'accademico le nuove regole in vigore da oggi per il Green pass: sono "sicuramente un passaggio nella giusta direzione", ma "bisogna rafforzarlo ulteriormente, perché la variante delta è contagiosissima: tutti i luoghi al chiuso dovrebbero essere caratterizzati dalla necessità di avere accesso solo con il Green pass. Però è sicuramente un primo passo importantissimo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricciardi contro i 'No green pass': "Le loro minacce sono terrorismo"

NapoliToday è in caricamento