Cronaca Casandrino

Voragine nel Napoletano: a rischio i fabbricati vicini

La notizia arriva direttamente dal primo cittadino

Ci sono nuovi aggiornamenti in merito alla grossa voragine che lo scorso 29 dicembre si aprì al Corso Carlo Alberto a Casandrino. "Dopo dei primi sopralluoghi e la chiusura della voragine in tempi record, sono stati effettuati dei sondaggi al suolo in questione per avere un quadro completo della situazione. Le operazioni affidate ad una ditta specializzata hanno dato un esito davvero terrificante", ha annunciato il sindaco del comune napoletano Rosa Marrazzo.

Coinvolti anche alcuni fabbricati

"La cavità - ha spiegato - non riguarda solo la parte interessata dalla voragine ma comprende anche alcuni fabbricati di quell’area. Non rimaniamo con le mani in mano. Con l’ausilio degli uffici competenti, stiamo facendo quanto in nostro potere per sollecitare la Regione Campania ed ottenere dei finanziamenti che serviranno per risolvere il problema e ripristinare la viabilità. Ringrazio gli assessori al ramo Caserta e Landolfo, la Protezione Civile e quanti si stanno adoperando in tal senso".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voragine nel Napoletano: a rischio i fabbricati vicini

NapoliToday è in caricamento