rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca

Attentati, viaggiatori all'attacco: "Abbiamo paura, rimborsateci i voli per Parigi"

"Non vogliamo recarci in una Parigi militarizzata con il rischio attentati. Le compagnie aeree ci vengano incontro", protestano alcuni viaggiatori partenopei

La scia di attentati che ha colpito Parigi non cessa di mietere terrore e nella Capitale francese fioccano le disdette e le richieste dei consumatori ai tour operator e alle compagnie aeree di annullare voli e soggiorni.

Anche i napoletani in procinto di partire per Parigi con voli prenotati mesi prima non ci stanno e chiedono alle compagnie aeree di prevedere almeno per il week end 20-22 novembre, un rimborso per cause di forza maggiore.

"Abbiamo contattato in più occasioni i call center di EasyJet ed AirFrance chiedendo di avere il rimborso dei biglietti o almeno un buono da sfruttare quando le acque si saranno calmate, ma nulla, abbiamo ricevuto risposte elusive ed in alcuni casi è stato impossibile avere chiarimenti. Siamo preoccupati, anche oggi ci sono stati tre morti a Parigi e cambi di rotte per alcuni velivoli diretti nella Capitale francese. Che senso avrebbe viaggiare per recarsi in una Parigi militarizzata con il terrore di possibili attentati? Nessuno", protesta Elena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentati, viaggiatori all'attacco: "Abbiamo paura, rimborsateci i voli per Parigi"

NapoliToday è in caricamento