rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Vive per strada per sfuggire alle violenze del marito: la storia

Si è rivolta ai medici del Cardarelli per farsi curare

Ha deciso che era meglio vivere per strada pur di non subire più le violenze del marito. Un calvario che durava da anni e che si è concluso con una scelta estrema. È la decisione presa da una donna a Napoli che si è rivolta poi all'ospedale Cardarelli di Napoli. Al nosocomio ha chiesto aiuto entrando nel programma “Percorso rosa”. La 50enne si è rivolta alla struttura ospedaliera chiedendo aiuto e raccontando di aver subito per anni insulti e violenze dal marito.

Le cure dei medici

I medici del Cardarelli l'hanno visitata trovando i segni delle violenze subite precedentemente e riscontrando anche un profondo stato d'ansia dovuto a uno stress post traumatico. La donna è stata presa in cura dallo sportello che ha lavorato in sinergia con gli agenti della polizia locale del nucleo Tutela emergenze sociali e minori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vive per strada per sfuggire alle violenze del marito: la storia

NapoliToday è in caricamento