menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Don Patriciello

Don Patriciello

Don Patriciello: "La Terra dei Fuochi non si smentisce, c'è un'altra vittima"

Il parroco di Caivano: "I nostri morti chiedono giustizia. I vivi chiedono i diritti che son dovuti a tutti. Diritto al respiro che ci viene negato. Diritto alla salute che ci viene rapinata"

"Cancro. Cancro. Cancro e solamente cancro. Anche Gaetano se ne è andato divorato dal cancro. Amico caro degli anni spensierati. Frattaminore ancora piange. "Terra dei fuochi” non si smentisce. Non si può smentire".

Queste le dolorose parole che Don Maurizio Patriciello ha scritto sul suo profilo facebook, denunciando l'ennesima morte per cancro nella cosiddetta terra dei fuochi.

"Quante promesse in tempo di elezioni! Spero e prego che siano mantenute. I nostri morti chiedono giustizia. I vivi chiedono i diritti che son dovuti a tutti. Diritto al lavoro che non c’è. Diritto al respiro che ci viene negato. Diritto alla salute che ci viene rapinata" conclude il parroco di Caivano, noto per le sue battaglie al fianco dei comitati contro l'avvelenamento del territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento