rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca Boscoreale

Violenza sessuale su una parente minorenne: 36enne in manette

La vittima, all'epoca dei fatti, aveva meno di 14 anni. Ha trovato il coraggio di denunciare, insieme ai genitori, quattro anni dopo

Ieri mattina i militari della stazione carabinieri di Boscoreale, in esecuzione di un'ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura della Repubblica, hanno proceduto all'arresto di un 36enne, gravemente indiziato in ordine al reato di violenza sessuale ai danni di una minore.  L'attività di indagine, condotta dai carabinieri e coordinata dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, è scaturita a seguito della denuncia sporta dalla vittima, insieme ai propri genitori, per condotte risalenti a quattro anni fa, commesse quando la giovane non aveva ancora compiuto quattordici anni.

A seguito della denuncia, è stata immediatamente avviata un'intensa attività investigativa, attraverso lo svolgimento di intercettazioni e l'assunzione di testimonianze, che ha consentito di acquisire specifici riscontri al racconto della vittima, evidenziando le responsabilità del presunto autore delle violenze, legato alla giovane da un vincolo di parentela, il quale avrebbe approfittato delle condizioni di inferiorità della stessa per commettere abusi all'interno delle mura domestiche. L'indagato, dopo le formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale G.Salvia di Napoli Poggioreale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale su una parente minorenne: 36enne in manette

NapoliToday è in caricamento