Cronaca

Violenza sessuale di gruppo in Costa del Sol: catturato un napoletano

Arrestato dalla polizia spagnola. Sul suo capo una pena di 4 anni da espiare

E’ stato catturato a Torremolinos, cittadina della Costa del Sol, Spagna meridionale. A stringergli le manette ai polsi la Udyco Central, articolazione specializzata della polizia spagnola. Sono arrivati a quel 47enne napoletano non per un caso fortuito. I carabinieri del nucleo investigativo di Napoli, attraverso la mediazione del servizio di cooperazione internazionale della direzione centrale di polizia criminale, hanno fornito loro indicazioni precise.

L’uomo era ricercato dal 3 novembre 2022, sul suo capo una pena di 4 anni da espiare per violenza sessuale di gruppo. Dal gennaio di quest’anno il provvedimento di cattura è stato reso internazionale ed è proprio all’estero che è stato individuato.

Le indagini e l'arresto

I carabinieri, oltre alle tradizionali attività investigative, hanno monitorato il suo schema relazionale e analizzato i profili social legati alla sua famiglia. Da alcune foto postate è emerso che il 47enne fosse in una località balneare, in altre che le auto di sfondo riportassero la targa spagnola. Partendo dalla comparazione degli edifici immortalati con quelli delle principali cittadine della costa spagnola, i militari hanno ottenuto un match con quelli di Torremolinos, una città molto vivace tra Malaga e Marbella.

L’uomo, monitorato poi anche dalla polizia spagnola, è stato individuato in strada, in sella ad uno scooter. Finito in manette, è ora in un penitenziario spagnolo in attesa di estradizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale di gruppo in Costa del Sol: catturato un napoletano
NapoliToday è in caricamento