Maltrattamenti in famiglia e di violenza sessuale: fermato 35enne

L’uomo, allontanato dalla casa familiare, ha violato più volte il divieto di avvicinamento alla ex moglie

Gli agenti del Commissariato di Giugliano hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli Nord nei confronti di un uomo responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e di violenza sessuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo, allontanato dalla casa familiare, ha violato più volte il divieto di avvicinamento alla ex moglie e, per tale motivo, dallo scorso mese di giugno è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Il 35enne, nonostante il provvedimento restrittivo, non ha esitato ad avvicinarsi nuovamente alla ex moglie tentando di rientrare in casa. Dopo quest’ultimo episodio è scattata la misura cautelare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Coronavirus, torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Castellammare

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • Focolaio Covid alla Sonrisa, intubato un cantante del Castello delle Cerimonie

  • Tony Colombo si esibisce a Torre del Greco: centinaia di persone si scatenano

  • Focolaio la Sonrisa: due membri della famiglia Polese trasferiti al Cotugno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento