Cronaca

Funerali di Vincenzo Ruggiero ad un anno dalla morte: chiesa gremita a Montesanto

Presenti oltre 400 persone, soprattutto ragazzi, che indossavano le magliette con la foto stampata della vittima

Funerali Ruggiero (Foto Sbrizzi)

Si sono tenuti nella parrocchia Santa Maria di Montesanto i funerali di Vincenzo Ruggiero, il giovane ucciso e fatto a pezzi lo scorso 7 luglio ad Aversa a soli 25 anni. Presenti oltre 400 persone, soprattutto ragazzi, che indossavano le magliette con la foto stampata della vittima.

"Nessuno di noi è qui per caso. A volte ognuno di noi ha rincorso un amore che poi ci ha deluso. Nessun essere umano può darci quello che cerchiamo tranne Dio. Oggi Vincenzo ha mantenuto fede all’amicizia e vi ha portato davanti a dio l’unica verità. Molti di voi sono giovani. Siete soli anche se fate feste. Io ho conosciuto Vincenzo due volte. Si venne a lamentare perché io mettevo gli altoparlanti fuori alla chiesa. Sentii che dio mi disse di fare qualcosa per questo giovane. Provai a cercarlo poi partii per una missione e successe la disgrazia. Se potete fate qualcosa per qualcuno fatelo subito. Non esiste un amore più grande di questo. Se qualcuno di voi sa qualcosa che non si è ancora saputo lo dica subito. Anche se Vincenzo è morto e può sembrare inutile. La verità è importante", afferma Padre Michele Madonna.

Presenti, oltre a Vladimir Luxuria, tanti membri della comunità lgbt.

Il parroco non ha consentito di aprire le bandiere arcobaleno in chiesa.

LUXURIA: "E' STATO UN OMICIDIO D'ODIO"

VIDEO DEL FUNERALE

OMICIDIO

Il via libera all'estremo saluto al 25enne è stato dato una volta conclusisi gli accertamenti sui resti ritrovati del corpo di Vincenzo. Dell'omicidio del giovane è accusato Ciro Guarente, 35enne ex marinaio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Funerali di Vincenzo Ruggiero ad un anno dalla morte: chiesa gremita a Montesanto

NapoliToday è in caricamento