Cronaca

Strage a Dacca, tra le vittime c'è Vincenzo D'Allestro: viveva ad Acerra

Il 46enne era originario del Casertano, di Piedimonte Matese, ed è una delle nove vittime italiane trucidate dal commando dell'Isis in un bar

Vincenzo D'Allestro, 46 anni, è una delle nove vittime italiane trucidate ieri dal commando dell'Isis in un bar di Dacca (Bangladesh) frequentato da occidentali.

L'uomo era originario del Casertano, di Piedimonte Matese, e si era trasferito ad Acerra nell'ottobre del 2015. Nato a Wetzikon, in Svizzera, l'uomo era nel locale dove è avvenuta la strage in compagnia di un'altra delle vittime italiane, Nadia Benedetti, che nella capitale ha un negozio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage a Dacca, tra le vittime c'è Vincenzo D'Allestro: viveva ad Acerra

NapoliToday è in caricamento