menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia

Polizia

"Paranza dei bimbi", arrestato Vincenzo Amirante: era latitante

Amirante, arrestato a Forcella, è indagato per i reati di associazione a delinquere di tipo mafioso ed estorsione. Era latitante da giugno

In Vico Soprammuro 18 a Forcella, il personale della Squadra Mobile, Sezione Contrasto alla Criminalità Diffusa, a seguito di specifica attività investigativa, ha arrestato Vincenzo Amirante, latitante dal 9 Giugno 2015.

L'uomo era destinatario dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice delle indagini Preliminari di Napoli, a seguito delle attività d’indagine coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di 64 persone appartenenti al cartello camorristico Giuliano-Sibillo-Brunetti-Amirante, definito anche “la paranza dei bimbi”, egemone nel quartiere Forcella/Maddalena.

Tale sodalizio criminoso si è reso protagonista di un acceso contrasto con il clan camorristico avverso dei Mazzarella per il controllo dei traffici illeciti legati allo spaccio di sostanze stupefacenti ed alle estorsioni. Amirante è indagato per i reati di associazione a delinquere di tipo mafioso ed estorsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid in Campania, il bollettino: più di 2mila positivi e 14 decessi

  • Cronaca

    Scavi di Pompei, emerge un carro cerimoniale perfettamente conservato

  • Attualità

    Galleria Vittoria, presidio del Pd: "Napoli deve tornare percorribile"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento