Vigilante ucciso, lapide in memoria di Francesco Della Corte

In tantissimi alla manifestazione per ricordare il vigilante ucciso sul lavoro

Vigilante ucciso, manifestazione (Foto De Cristofaro)

Una folla commossa si è radunata stamane all'uscita della metro di Piscinola per ricordare, con una cerimonia tanto toccante quanto semplice e composta, Francesco Della Corte, il vigilante massacrato lo scorso marzo da un gruppo di giovanissimi.

Il ricordo tenero di un uomo buono ma, soprattutto, la speranza per un futuro diverso nelle parole dei figli di Francesco Della Corte, davanti ai tanti amici presenti e agli studenti delle scuole del quartiere cui sono stati distribuiti semi di "nontiscordardime",  da  piantare e coltivare, "come va coltivata la legalità".

Alla cerimonia promossa dall'amministrazione municipale, oltre al sindaco Luigi de Magistris, il questore Antonio de Iesu, il prefetto Carmela Pagano, gli assessori ai giovani Alessandra Clemente e alla scuola Annamaria Palmieri, numerosi rappresentanti delle forze dell'ordine.

Dopo un breve corteo sulle note di Imagine di John Lennon, nel cortile all'ingresso della metro luogo dell'omicidio, è stata scoperta una lapide in memoria di Francesco Della Corte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

Torna su
NapoliToday è in caricamento