Vigilante morto dopo quattro mesi di agonia, i colleghi: "Ucciso due volte"

Il ricordo dei colleghi per il vigilante Gennaro Schiano, morto a 64 anni, dopo essere stato aggredito alla "Trencia"

"Riposa in Pace. Morto due volte, assassinato due volte. Dalla mano del giovane criminale che ti aggredì e dallo Stato che non ti ha protetto". E' il commento del Presidente Emerito dell'Associazione nazionale guardie particolari giurate, Giuseppe Alviti, in memoria del vigilante aggredito alla stazione “Trencia” di Pianura.

A quattro mesi dall'aggressione subita alla stazione Gennaro Schiano, vigilante di 64 anni di Quarto, è deceduto. La famiglia ha comunicato il decesso dopo diverse ore dalla morte del proprio caro per evitare il clamore. Il vigilante, non armato in quanto operatore e non guardia giurata in senso stretto, è stato aggredito lo scorso 8 maggio e colpito alla testa, cadendo rovinosamente sull'asfalto.

Omicidio

Tutto partì da una banale lite su un convoglio della Circumflegrea. Schiano stava tornando a casa da lavoro e litigò con il giovane per la posizione di una borsa su un sedile del treno. Il battibeccò continuò all'esterno della stazione. Lì venne colpito dal 18enne e il gesto venne registrato dalle telecamere di sorveglianza della stazione.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento