rotate-mobile
Cronaca Posillipo / Via Orazio

Video ragazza picchiata su via Orazio: denuncerà il compagno

A darne notizia è il deputato Francesco Borrelli, che ha individuato anche due delle persone intervenute in difesa della 28enne aggredita a Posillipo. Intanto stamane i carabinieri avevano identificato il violento in A.L., di 36 anni

Luigi è uno dei ragazzi intervenuto contro l'aggressore, Ilenia ha riportato la situazione alla calma e evitato che ne nascesse una rissa. Il deputato Francesco Borrelli ha trovato due delle persone intervenute sabato 8 luglio in via Orazio, dove un uomo stava malmenando – in pubblico – la propria ragazza, aggressione filmata da alcuni passanti e il cui video si è diffuso a macchia d'olio sui social.

Borrelli ha dato spazio ai due, facendo loro raccontare come è andata la vicenda, e ha anche aggiunto che la vittima dell'aggressione (al contrario di quanto non sembrasse in un primo momento) denuncerà il compagno violento.

È di stamane la notizia che questi è stato intanto identificato dai carabinieri della compagnia di Casoria. Si tratta di A.L. e ha 36 anni. La donna aggredita ne ha 28. A dirigere e coordinare le indagini è stata la Procura della Repubblica di Napoli, IV sezione indagini “Violenza di genere e tutela delle fasce deboli della popolazione”.

La vicenda

Il video dell'orribile scena è diventato virale e ha fatto molto discutere negli ultimi giorni. Nelle immagini si vede l'aggressore colpire con dei violentissimi schiaffi la donna, quattro. Quando i due sono entrati nell'automobile, un Smart, si sono visti raggiunti da un gruppo di tre persone che avevano assistito alle percosse.

Questi a quel punto hanno inveito contro l'aggressore e hanno cercato di aprire la portiera del veicolo. Dopo alcuni tentativi, il guidatore è sceso e ha iniziato una lite verbale con uno di loro, senza mai arrivare al contatto fisico. Alla fine, l'aggressore è rientrato nella Smart ed è andato via, con al suo fianco ancora la ragazza presa a schiaffi.

"Abbiamo inoltrato le immagini alle forze dell’ordine affinché quel vile aggressore venga identificato, denunciato e punito severamente - era stato il commento del deputato dell'alleanza Verdi-Sinistra Francesco Borrelli - Chi usa la violenza è un essere ignobile, chi lo fa su una donna, su colei che dovrebbe essere la propria compagna di vita, ci disgusta. Troppe donne sono state vittime di un amore malato e per fermare le violenze e i femminicidi serve oltre che una riforma penale anche quella culturale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Video ragazza picchiata su via Orazio: denuncerà il compagno

NapoliToday è in caricamento