menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Video hot a Pozzuoli, indagato il partner della 19enne

Il caso è quello diventato noto all'indomani della tragedia di Tiziana Cantone: il 22enne è finito sotto inchiesta per aver violato la privacy della ragazza diffondendo le immagini esplicite

Svolta nella vicenda del video hard, con protagonista una studentessa 19enne di Pozzuoli, finito in rete senza il suo consenso. C'è un primo indagato: si tratta del 22enne studente universitario partner della giovane nel filmato. A darne notizia è il Mattino.

All'indagato viene contestato il reato di violazione della privacy ai fini dello scherno e della derisione. Secondo l'ipotesi degli inquirenti avrebbe diffuso il filmato senza il consenso di lei quindi ledendo la sua privacy.

Lo studente potrà difendersi e chiarire la sua posizione. Nei mesi scorsi – il caso salì alla ribalta della cronaca poco dopo la drammatica vicenda di Tiziana Cantone – il ragazzo si disse "profondamente amareggiato", che la 19enne fosse "consenziente" e d'accordo sia al rapporto sessuale sia alle riprese. E che non fosse stato lui a diffondere il video.

Immagini che hanno avuto una diffusione a macchia d'olio, costringendo la ragazza a isolarsi per sfuggire a commenti e allusioni continue. La 19enne pare possa presentare, a breve, una denuncia formale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento