menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Ritrovato cadavere in un appartamento. Corpo in avanzato stato di decomposizione

Il corpo di un cittadino extracomunitario, tra i 35 e i 40 anni, è stato ritrovato in un appartamento in via Tappia. Causa della morte: un colpo di pistola alla testa. Si indaga sull'ipotesi suicidio

Il cadavere di un cittadino extracomunitario è stato ritrovato in un appartamento di Napoli, in via Giovanni Tappia, tra via Marina e corso Arnaldo Lucci. Sul corpo dell'uomo, di circa 35-40 anni, è stato individuato un colpo di pistola alla testa. Accanto al corpo giaceva la pistola. Secondo gli investigatori potrebbe trattarsi di un suicidio ma la Polizia (sono intervenuti gli agenti del commissariato Vicaria-Mercato) indaga per non escludere alcuna pista.
Ieri sera sono stati i Vigili del Fuoco e gli agenti del commissariato ad accedere nell'appartamento trovato completamente a soqquadro: il corpo era già in avanzato stato di decomposizione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento