Cronaca Poggioreale / Via della Stadera

Ascensore guasto, la disavventura di Franca e Mario: la moglie deve prendere in braccio il marito

Arriva da via Stadera la denuncia dell'Unione Inquilini. Ascensori guasti da un anno in un immobile di proprietà del Comune, l'anziana moglie è costretta a trasportare di forza il marito per la dialisi

(foto Unione Inquilini)

Ascensori guasti da oltre un anno con conseguenze facilmente immaginabili. Arriva da via Stadera (Poggioreale) il racconto dell'Unione Inquilini: in uno stabile che sarebbe di proprietà del Comune di Napoli gli ascensori sono guasti da più di un anno. La signora Franca è quindi costretta a trasportare il marito in braccio, fino al pian terreno, per accompagnarlo poi a fare la dialisi, tre volte a settimana. Di seguito il contenuto diffuso dal presidente dell'Unione Inquilini, Mimmo Lo Presto. 

"La chiamano civiltà dell'abitare. Alloggi popolari di proprietà del Comune di Napoli. Qui siamo in via Stadera, gli ascensori sono guasti da oltre un anno e la signora Franca è costretta a prendere in braccio Mario, tre volte alla settimana, per accompagnarlo a fare la dialisi. Sindaco, questo è un uomo, si chiama Mario, ha i suoi diritti e chi ha il potere istituzionale di tutelare e non lo fa offende la sua dignità", scrive Lo Presto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ascensore guasto, la disavventura di Franca e Mario: la moglie deve prendere in braccio il marito

NapoliToday è in caricamento