menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna rischia di morire, i carabinieri aiutano il personale del 118: "Nessun altro è intervenuto per paura del Covid"

Il personale del 118 aveva difficoltà a trasportare la donna in ambulanza a causa delle scale strette. Ora è ricoverata in gravi condizioni

Via San Sebastiano, una pattuglia dei carabinieri in transito nota il personale sanitario del 118 che aveva difficoltà a trasportare in ambulanza una persona anziana, vista la complessa struttura delle scale del palazzo in cui viveva. I due militari dell'arma non ci hanno pensato due volte, pur notando i medici bardati con le misure anti Covid, sono subito intervenuti aiutando a posizionare in ambulanza l'anziana e hanno poi fatto loro strada fino al Vecchio Pellegrini, dove la paziente è giunta in condizioni respiratorie gravissime e ricoverata nel reparto di rianimazione. 

"Dal balcone del terzo piano i medici chiedevano urgentemente aiuto alle persone in transito, ma hanno raccolto molta diffidenza (probabilmente per la paura del Covid che aleggia in maniera anche ingiustificata). Per fortuna due carabinieri si sono precipitati ad aiutare quella povera signora e il personale sanitario. Sono stati eroici", come raccontano a NapoliToday coloro che hanno assistito alle operazioni di soccorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento