menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giugliano, Finanza sequestra distributore di benzina “truccato”

In via Palermo a Giugliano un distributore di benzina è stato sequestrato dagli uomini della Guardia di Finanza. Conteneva carburante di contrabbando che veniva acquistato fuori dal circuito legale e rivenduto a prezzi concorrenziali. Denunciati i gestori

I finanzieri del gruppo di Giugliano hanno sottoposto a sequestro a Giugliano, in via Palermo, un distributore stradale che operava su 12 erogatori, sequestrando complessivamente 16.500 litri di carburanti per il reato di contrabbando aggravato di oli minerali.

I finanzieri hanno accertato che il distributore stradale, per smaltire il carburante di contrabbando aveva manomesso i contalitri delle colonnine per non lasciare traccia della distribuzione di prodotti di illecita origine.

L'escamotage consentiva ai gestori dell’impianto di acquistare, fuori dal circuito legale,  ingenti partite di gasolio in evasione d’imposta e di rivenderlo a prezzi concorrenziali, conseguendo forti guadagni.

La stazione di servizio, appartenente ad una nota società estera, è stata sottoposta a sequestro e i due gestori, M.M. di 27 anni  e G.C. di 25 sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Napoli per il reato di contrabbando aggravato di oli minerali.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento