Cronaca Capri / Via Krupp

Capri, su via Krupp è scontro: comitato lancia raccolta firme per un referendum

Mentre l'amministrazione sta vagliando l'ipotesi di affidarla a privati, alcuni cittadini sostengono la necessità sia "aperta e pubblica"

L'amministrazione comunale di Capri sta vagliando la possibilità di affidare via Krupp, chiusa da più di tre anni, ad una società privata attraverso il project financing. Ad essa verrebbero affiancati i Giardini di Augusto. Una scelta osteggiata da un comitato sorto sull'isola, "Via Krupp aperta e pubblica", che lancia una raccolta firme.

Il comitato, come riportato dal Mattino, "ritiene necessario che i cittadini di Capri siano coinvolti direttamente nella scelta del futuro di questi due importanti luoghi simbolo di Capri, conosciuti in tutto il mondo”.

La raccolta firme promuove, come previsto dallo statuto del Comune isolano, un referendum consultivo così da consentire a tutti i cittadini capresi di esprimersi sul tema. Nei prossimi giorni verranno allestiti appositi gazebo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capri, su via Krupp è scontro: comitato lancia raccolta firme per un referendum
NapoliToday è in caricamento