Pollena Trocchia: via Guindazzi, partono i lavori

Gli interventi per la sistemazione del primo tratto di via Guindazzi e per la sistemazione delle aree adiacenti al sito archeologico di epoca romana.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Prenderanno il via lunedì 14 dicembre i lavori per la riqualificazione del primo tratto di via Guindazzi e delle aree adiacenti al Sito archeologico di epoca romana. A lungo attesi, gli interventi prevedono, nello specifico, la messa in sicurezza del terrapieno nei pressi del tratto iniziale dell’importante via di comunicazione che poi prosegue lungo tutta la zona a valle del paese e la realizzazione dell’antistante marciapiede. Nei pressi dell’area archeologica di località Masseria De Carolis, invece, saranno realizzate aree per la sosta con ingresso da viale delle Rose, con quest’ultimo che sarà messo in collegamento, tramite percorsi pedonali, con i resti della villa romana e con via Vasca Cozzolino, divenuta nel corso degli anni una delle zone più frequentate del paese grazie alle piste ciclabili. Prevista, infine, la piantumazione di nuove alberature di alto fusto. “Oltre che per gli interventi di ampia portata che abbiamo inserito nel nostro programma elettorale, lavoriamo costantemente al miglioramento del paese anche grazie a lavori meno vistosi ma allo stesso modo importanti, come in questo caso” ha spiegato il Sindaco di Pollena Trocchia, Francesco Pinto. “Nello specifico, l’intervento al primo tratto di via Guindazzi serve ad aumentare il livello di sicurezza dell’area, mentre quello nelle aree adiacenti al Sito archeologico porta avanti un importante percorso volto alla creazione di una macroarea che concentri cultura, sport e attrazioni per il tempo libero, nella quale le famiglie del territorio possano trascorrere anche intere giornate di relax e divertimento” ha concluso il Primo cittadino. A fargli eco l’Assessore alle Opere Pubbliche, Salvatore Auriemma: “I lavori che stanno per iniziare vanno incontro alle necessità dei cittadini e aumentano la fruibilità della zona, recuperando spazi da percorrere, attraversare e vivere e infine rendendo più facile l’accesso al sito archeologico, uno dei gioielli del nostro paese”. A commentare l’avvio dei lavori anche il capogruppo di “Insieme per costruire”, Giuseppe Campajola. “Dopo gli interventi estivi che hanno migliorato l’illuminazione, aumentato la sicurezza e quindi in generale la vivibilità della zona, si torna e intervenire nell’area, a testimonianza dell’attenzione che l’Amministrazione comunale riserva a questa, come a tutte le altre zone di Pollena Trocchia”.

Torna su
NapoliToday è in caricamento