Via Duomo, giovanissimi in moto, senza casco e armati: paga la madre del conducente

I due, 16 anni il conducente, 18 il passeggero, sono stati notati dai poliziotti. Fermati, sono stati trovati in possesso di coltelli. La moto era senza assicurazione, i due senza patente. Seimila euro di multa per la madre del 16enne

(foto di repertorio)

Erano in sella ad uno scooter Piaggio Liberty, i due giovani che, nella tarda serata di ieri, sono stati fermati dagli agenti della sezione “Volanti" della Polizia mentre sfrecciavano in Via Duomo angolo quartiere Forcella. I poliziotti, nell’ambito dei quotidiani servizi di controllo contro la violenza giovanile, denominato “Progetto sicurezza giovani” hanno notato i due giovani, di 16 e 18 anni, che viaggiavano a bordo di uno scooter, decidendo così di procedere alla loro identificazione. 

Entrambi i ragazzi sono stati trovati in possesso di due coltelli a scatto, della lunghezza di circa 21 centimetri e sono stati denunciati, in stato di libertà, per possesso ingiustificato di arma. Alla madre del 16enne, inoltre, visto che alla guida dello scooter è stato sorpreso il figlio, sono state elevate contravvenzione ai sensi del codice della strada. per l’importo di circa seimila euro. Il 16enne, infatti, conduceva lo scooter senza casco, senza aver mai conseguito la patente, senza carta di circolazione e senza la prescritta assicurazione. Lo scooter è stato sequestrato penalmente e sottoposto a fermo amministrativo, affidandolo alla madre del minore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, quali sono i sintomi spia e cosa tenere in casa: risponde il medico di base

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento