menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gang di venditori di calzini in azione: 31enne picchiato in un Autogrill dell'A1

Per la brutale aggressione di un 51enne di Parma, avvenuta in un Autogrill della Lombardia, è stato fermato un 33enne di Napoli

Una gang di una decina di venditori abusivi, formata da pregiudicati residenti in Campania, si è resa protagonista di una serie di minacce e intimidazioni ai danni di automobilisti, che cercavano ristoro negli Autogrill dell'A1.

In particolare il 13 luglio un 51enne di Parma si era fermato per una breve sosta all'autogrill di San Zenone sull'A1, in Lombardia, quando è stato avvicinato da due venditori di calzini che hanno insistito affinchè il malcapitato li comprasse.

Il 51enne si è opposto a tale obbligo ed è stato brutalmente pestato dai due malviventi, che gli hanno procurato la frattura delle ossa nasali e contusioni multiple con trauma periorbitario.

Dopo oltre un mese di indagini, uno degli autori dell'aggressione, un 33enne napoletano, è stato identificato dalla polizia stradale di Roma Nord ed è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per tentata estorsione, tentata rapina e lesioni personali.

L'uomo, secondo gli inquirenti, farebbe parte di un sodalizio criminale che minaccia e intimidisce gli automobilisti con la richiesta di acquisto di calzini, tra S. Zenone, Somaglia e Fiorenzuola. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento