menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiusi siti che vendevano dolci online e maxi sequestro di 245 kg di salumi, formaggi, carni e uova

Tanti i divieti per la Pasqua 2020

Nell’ambito dell’attività di prevenzione e contrasto degli illeciti in rete, gli Uffici della Polizia delle Comunicazioni di Napoli e di Salerno hanno individuato numerose pasticcerie che effettuavano vendita online al dettaglio di dolci tipicamente prodotti in Campania in occasione delle festività pasquali. In particolare, le aziende in questione, tutte con sede legale nella Regione Campania, avevano realizzato delle pagine web dedicate alla vendita online, corredate dalle fotografie dei prodotti offerti, con l’indicazione del relativo prezzo per ciascuna unità, garantendo altresì la consegna sull’intero territorio nazionale.

Come noto, la vendita online al dettaglio di prodotti dolciari è vietata fino al 14 aprile 2020 dall’ordinanza del Presidente della Regione Campania n. 25 del 28 marzo 2020, emessa ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833. Gli operatori della Polizia delle Comunicazioni di Napoli e Salerno hanno, pertanto, notificato ai rappresentanti legali delle imprese in questione una sanzione amministrativa pecuniaria e hanno imposto l’immediata cessazione della vendita online mediante chiusura delle pagine web dedicate.

Sequestro di 245 chilogrammi di alimenti tra cui salumi, formaggi, carni e uova

L'emergenza epidemiologica da Covid-19 in atto non ha rallentato i controlli nel settore agroalimentare e bio-sicurezza volti alla tutela del consumatore svolti dai militari del Gruppo Carabinieri Forestale di Napoli.
I militari delle stazioni carabinieri forestali e quelli del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale ed Agroalimentare (NIPAAF)  hanno organizzato vari controlli su tutta la provincia di Napoli in concomitanza dei giorni precedenti le festività pasquali

Durante i controlli sono state accertate numerose violazioni in materia di tracciabilità dei prodotti agroalimentari che hanno portato al sequestro di 245 chilogrammi di alimenti tra cui salumi, formaggi, carni e uova e sono state comminate sanzioni amministrative per un importo di 83mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento