rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca San giorgio a cremano

Mariasofia uccisa da un infarto a 27 anni: si sarebbe dovuta sposare domani

Prevista una veglia nel giorno in cui avrebbe coronato il suo sogno

Si sarebbe dovuta sposare domani, mercoledì 13 luglio, Mariasofia Paparo la 27enne uccisa da un infarto lo scorso 11 aprile. Nel giorno in cui avrebbe coronato il suo sogno la comunità di San Giorgio a Cremano la ricorderà con una veglia di preghiera presso la chiesa di Sant'Antonio di Padova. Un altro toccante momento, quindi, dopo il conferimento della laurea honoris causa.

L'annuncio arriva dal sindaco Giorgio Zinno con un lungo post social: "Cari concittadini, ieri a Napoli, presso l'Università Parthenope si è svolta la commovente cerimonia di conferimento della laurea honoris causa a Mariasofia Paparo, la giovane e brillante nuotatrice sangiorgese, morta lo scorso 11 aprile per un infarto, a 27 anni. Nell'aula Magna dell'Università partenopea, la commissione le ha attribuito la laurea magistrale in scienze e tecnologie della navigazione davanti alla madre, Giuseppina Principe, alla sorella Mariapia, alle zie e ad alcuni colleghi del suo team di nuoto "Speedo Italia".

Mariasofia aveva preparato la tesi che avrebbe dovuto discutere il 28 aprile, 17 giorni dopo la tragedia che le ha stroncato la vita e il futuro. La sorella, con la quale ci siamo conosciuti in questi triste momento, mi aveva segnalato l’evento perché vi fosse una presenza dell'amministrazione e abbiamo voluto partecipare a questo momento importantissimo per la famiglia di Mariasofia, attraverso la presenza del Presidente del Consiglio comunale, Michele Carbone, in segno di vicinanza e condivisione di un riconoscimento per cui la nostra concittadina aveva lavorato tanto e a cui teneva particolarmente.

Come ha raccontato la sorella Mariapia, la tesi di Mariasofia era frutto di un esperimento scientifico a cui la giovane laureanda teneva particolarmente, tanto che il Prof. Ugo Falchi, suo relatore, ha deciso di pubblicarla, lasciando così agli studenti universitari del dipartimento un lavoro importante, pronto a diventare un punto di riferimento per approfondimenti e studi di settore. Mariasofia avrebbe dovuto sposarsi domani 13 luglio. Nella parrocchia di S.Antonio di Padova in via Gianturco ci sarà una veglia alle 20.30. Sarà forse un altro giorno difficile per la famiglia e per chi le voleva bene ma il ricordo, l'impegno e il sorriso della nuotatrice e studentessa sangiorgese resterà indelebile ed esemplare per tutti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mariasofia uccisa da un infarto a 27 anni: si sarebbe dovuta sposare domani

NapoliToday è in caricamento