Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Scuola vandalizzata nella notte: le immagini

La denuncia del sindaco

Scuola vandalizzata, nella notte, a Sant'Antonio Abate. A darne notizia è il sindaco Ilaria Abagnale, con un lungo post: "La scuola del Buonconsiglio è stata vandalizzata. Una chiamata, il pronto intervento delle unità della Stazione dei Carabinieri locale e della nostra Amministrazione, sono gli eventi che si sono succeduti questa mattina a seguito della segnalazione telefonica pervenuta della Dirigente Scolastica, prof.ssa Maria Criscuolo.

Rammarico e senso di sconfitta sono i sentimenti simbolo di una mattinata trascorsa alla ricerca dei delinquenti responsabili dell’atto vandalico, le cui indagini sono state aperte consequenzialmente alla firma apposta a formale denuncia/querela nei confronti dei colpevoli dei reati che si possono ravvisare nei fatti esposti. La Dirigente Scolastica, offesa dal reato, ne chiede la punizione.

Stamane, i collaboratori scolastici dopo aver aperto il predetto istituto, si sono accorti che durante la decorsa notte erano stati effettuati degli atti vandalici: rottura di bottiglie in vetro contenente forse prosecco, materiale per le pulizie (secchi – stracci) cosparso sul pavimento, nonché i cesti contenenti i giocattoli utilizzati dai bambini che frequentano la scuola dell’infanzia; altresì, sono stati ritrovati aperti gli armadietti assicurati con lucchetto, nella probabile disperata ricerca di computer.

Esaminando attentamente tutta la scuola, si è riscontrato anche il danneggiamento di nr.02 vetri di una finestra al piano superiore e dell’erogatore di acqua potabile, recentemente istallato dal nostro Comune. Fortunatamente, l’entità dell’atto non è stato ritenuto grave, per quanto invece offensivo nei confronti della comunità studentesca.

È impensabile che ci siano ancora degli individui che provino soddisfazione nel sabotare ambienti necessari alla formazione dei più piccoli, per i quali la nostra Amministrazione e la direzione scolastica cercano di compiere ogni giorno dei passi in avanti, affinché sia lasciato alle generazioni future un luogo di istruzione senza precedenti, anche in tempi di emergenza sanitaria mondiale.

Siamo amareggiati. Questo edificio scolastico è attualmente oggetto di un cantiere aperto che apporterà delle migliorie determinati all’evoluzione del sistema scolastico del territorio. Invitiamo studenti e famiglie che abbiano a cuore la nostra scuola a riflettere sull’accaduto. Insegniamo al rispetto del bene comune".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola vandalizzata nella notte: le immagini

NapoliToday è in caricamento