Vandali al Duomo di Napoli, danneggiato "Eldorato"

L'opera è incentrata sull'accoglienza ai migranti, quindi non è da escludere l'atto vandalico possa avere ragioni politiche

I danni, foto Borrelli

L’installazione “Eldorato” dell’artista Giovanni de Gara, al Duomo di Napoli, è stata gravemente danneggiata da vandali. A darne notizia è Francesco Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, insieme al responsabile ambiente del Sole che Ride Enzo Vasquez.

"L’artista aveva inteso – spiegano – creare un elemento site-specific attraverso il materiale usato per le coperte isotermiche usate per il soccorso dei migranti in mare. Loro qui cercano l’Eldorado ma l’unico luccichio aureo che trovano è quello delle coperte. Qualcuno, però, ha deciso di dare sfogo alla propria inciviltà, strappando l’installazione. Non sappiamo se si tratti di un gesto dai connotati politici. L’unica cosa certa è che siamo davanti ad una vera e propria vergogna".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La cosa assurda – proseguono – è che la vandalizzazione è avvenuta presso il Duomo, in un’area che è costantemente presidiata dai militari dell’operazione “Strade Sicure”. Purtroppo questo episodio non è altro che l’ennesima dimostrazione dell’inefficacia della presenza dell’Esercito che poco e niente riesce a fare nella lotta ai fenomeni di illegalità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento