Ambulanze nel mirino: quarto raid vandalico in 10 giorni

L'ultimo episodio è avvenuto ieri sera a Materdei. “Chiederemo un incontro urgente in prefettura, situazione estremamente grave”

Hanno danneggiato il vetro del portellone di un'ambulanza che si era recata, intorno alle 20 di ieri sera, in vico Cappuccinelle, a Materdei. L'episodio è il quarto raid contro un mezzo del 118 avvenuto a Napoli negli ultimi 10 giorni.

La vicenda è stata denunciata in Questura dai sanitari che erano sul mezzo, poi trasferito in autoparco per i necessari lavori di manutenzione.

“La violenza che subiscono quotidianamente i sanitari in servizio sulle ambulanze è estremamente grave e non abbiamo tutele – spiega al Mattino Guido Bourley, dirigente dell'omonima azienda che fornisce alcuni mezzi all'Asl Napoli 1 – ho intenzione di chiedere alla Prefettura un incontro urgente e dedicarci una volante o un numero di emergenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

Torna su
NapoliToday è in caricamento