Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Aggressioni e minacce per far rispettare gli stalli per disabili: il Comune installa le telecamere sulla strada

In seguito agli atti vandalici subiti dai responsabili dell'associazione La Battaglia di Andrea

Dopo i numerosi atti vandalici subiti dai responsabili dell'associazione La Battaglia di Andrea, il comune di Afragola ha installato un complesso e avanzato sistema di videosorveglianza per l'intera zona.

"Finalmente la zona dove viviamo è totalmente videosorvegliata - dichiara Asia Maraucci, presidente de La Battaglia di Andrea - sicuramente stiamo più tranquilli, ma è comunque inquietante sapere che chi fa del bene per stare tranquillo deve avere delle telecamere di videosorveglianza puntate nei pressi della sua abitazione ed in tutta la zona. In quasi due anni abbiamo ricevuto tantissimi atti vandalici e aggressioni fisiche e verbali da parte di incivili che occupavano il nostro stallo impropriamente e probabilmente anche da parte di chi avrà occupato altri stalli per la città ed è stato da noi segnalato. Noi non ci fermeremo mai – prosegue – abbiamo ricevuto minacce di ogni tipo ma chi ci conosce sa che continueremo nella nostra battaglia di civiltà in difesa dei disabili e dei più deboli. Questa mattina per l’attivazione ufficiale è venuto da noi il sindaco Pannone, il quale si è impegnato in prima persona per l’installazione della videosorveglianza. Si è dimostrato molto concreto sulla nostra vicenda – conclude – segno che lui per primo apprezza le nostre battaglie, ed è proprio per questo che anche stamattina gli abbiamo chiesto ulteriore vicinanza per permetterci di tutelare ancora meglio i disabili della nostra città che hanno noi come punto di riferimento. Il sindaco Antonio Pannone si è recato da Concilio e Maraucci per informarli ufficialmente della messa in funzione dell’impianto.

“Era doveroso da parte mia informare Concilio e Maraucci di persona dell’attivazione della videosorveglianza nei pressi della loro abitazione – dichiara Antonio Pannone – per tutelare chi ogni giorno combatte per i diritti dei disabili mettendoci la faccia e rischiando anche in prima persona. La presenza della sede nazionale de La Battaglia di Andrea nella nostra città deve essere solo un vanto ed una marcia in più. Da questa mattina l’intera area è videosorvegliata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressioni e minacce per far rispettare gli stalli per disabili: il Comune installa le telecamere sulla strada
NapoliToday è in caricamento