Cronaca Nola

Vaccino Pfizer, agli Ospedali Riuniti donato ultracongelatore per conservare le dosi

Con la consegna, avvenuta nei giorni scorsi, si è attivato a Nola il centro vaccinazioni anti-Covid

È già operativo l’ultracongelatore di ultimissima generazione consegnato nei giorni scorsi agli Ospedali Riuniti dell’area nolana. Grazie all’impegno congiunto dell’amministrazione comunale di Nola, guidata dal Sindaco Gaetano Minieri, e alla direzione dell’Asl Napoli 3 Sud, l’ultracongelatore donato dal CIS-Interporto di Nola ha dato la possibilità agli operatori sanitari dell’intero distretto di poter usufruire sin da subito del vaccino Pfizer-Biontech.

L’ultracongelatore era il requisito imprescindibile per poter attivare a Nola un centro vaccinazioni anti-covid. Risponde perfettamente ai requisiti richiesti dal gruppo farmaceutico americano per la conservazione dei vaccini ed è altamente performante, in quanto possiede tutte le più avanzate caratteristiche tecniche di un freezer ad uso ospedaliero. Dopo la consegna l’ultracongelatore è stato collaudato ed è stato sottoposto alla rigorosa verifica da parte del gruppo N.A.S. dei Carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino Pfizer, agli Ospedali Riuniti donato ultracongelatore per conservare le dosi

NapoliToday è in caricamento