Cronaca

Vaccini, Mostra d'Oltremare e Capodichino chiusi fino a mercoledì: “Mancano le dosi”

L'annuncio ufficiale dell'Asl Napoli 1. Terminate le dosi di Pfizer

Ora c’è la comunicazione ufficiale: i centri vaccinali realizzati nell'hangar di Capodichino e nella Mostra d'Oltremare resteranno chiusi lunedì, martedì e mercoledì mattina. L’annuncio è stato dato dall'Asl Napoli1. Il motivo è quello praticamente anticipato anche da De Luca a Capri, mentre era in visita all’isola. Le dosi di Pfizer a disposizione sono tutte quasi terminate. Nella giornata di domani resteranno aperti grazie a una serie di prestiti organizzati dall'Unità di Crisi. Del vaccino americano è rimasto il quantitativo necessario per qualche vaccinazione nella giornata di domenica e per i richiami.

La prossima consegna è prevista mercoledì mattina quando dovrebbero arrivare 214mila dosi, circa 11mila in più del previsto. Una misura già attuata la scorsa settimana e che rientra nel piano di recupero delle 200mila dosi in meno consegnate alla Campania ma che il commissario Figliuolo si è impegnato a garantire. I due centri, quindi, potranno riaprire mercoledì pomeriggio, una volta riforniti delle dosi di Pfizer aggiuntive. Restano disponibili anche i vaccini Astrazeneca che copriranno la somministrazione già programmata fino al 19 maggio, dopo quella data ci sarà una nuova consegna di quel vaccino. Mentre ieri sono arrivate anche 39.000 dosi di Moderna, le 20.000 dosi di Johnson attualmente vengono usate nei penitenziari e sulle isole per completare in fretta il piano di immunizzazione annunciato da De Luca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, Mostra d'Oltremare e Capodichino chiusi fino a mercoledì: “Mancano le dosi”

NapoliToday è in caricamento