Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Vaccini agli anziani: prenotato solo uno su quattro all'Asl Napoli 2

Dubbi sulla somministrazione a domicilio. Non si sa in quanti vi ricorreranno

La Regione Campania è pronta a vaccinare gli 80enni che si sono prenotati sulla piattaforma, ma i numeri non sono confortanti per tutti. Al momento gli anziani prenotati in tutta la Campania sono 123.918 su 320mila, 22.913 su 63mila solo a Napoli. Non si sa se questi numeri sono frutto di paura, di scarsa conoscenza delle conseguenze del vaccino o semplicemente di difficoltà legate al sistema di prenotazioni che, anche per gli 80enni, avviene online. È evidente come gli anziani non abbiano una dimestichezza tecnologica tale da completare da soli la procedura e che, per questo, si richiede l’aiuto dei familiari. In alcuni casi però non sono disponibili e allora l’Unità di Crisi ha pensato di coinvolgere i medici di famiglia nel contattare i propri pazienti.

L’altro aspetto da tenere in considerazione è quello delle vaccinazioni domiciliari riservate agli 80enni impossibilitati a raggiungere i centri individuati per la somministrazione del vaccino. Al momento non si conosce ancora il numero delle persone che faranno ricorso a questa modalità. Stando così i fatti organizzare questa “macchina da guerra” sarà difficile. Numeri diversi e date diverse per ogni Asl. All’Asl Napoli 2 Nord i prenotati sono 12mila su 44mila. Qui si comincerà già da domani, allestiti sedici centri. All’Asl Napoli3 Sud gli 80enni da vaccinare sono 50.460, si comincerà il 20 e il 21 febbraio principalmente presso l’ospedale di Gragnano. Intanto alla Mostra d’Oltremare continua la vaccinazione del personale sanitario, in particolare del personale delle Rsa. Anche su questo fronte si registra però un calo: ieri a marcare la presenza erano in 1100 rispetto ai 2000 convocati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini agli anziani: prenotato solo uno su quattro all'Asl Napoli 2

NapoliToday è in caricamento