menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il vaccino Pfizer (Ansa)

Il vaccino Pfizer (Ansa)

Siero anti-Covid, arrivano 33mila nuove dosi. Si valutano strutture per la vaccinazione di massa

Il nuovo stock di vaccini Pfizer è in consegna nei 27 centri regionali organizzati per la vaccinazione del personale sanitario

Trentatremila nuove dosi di vaccino Pfizer contro il Covid-19. Sono quelle arrivate stamani in Campania, e che sono in consegna nei 27 centri regionali organizzati per la vaccinazione del personale sanitario.

L'Unità di crisi regionale fa sapere che c'è "abbastanza puntualità" nelle consegne. L'arrivo dei vaccini era già previsto ieri, poi il maltempo che si è abbattuto sull'intero continente europeo ha provocato alcuni ritardi. Le vaccinazioni però andranno avanti e si prevede di proseguire anche domani, giorno dell'Epifania.

Da Palazzo Santa Lucia sottolineano che la Campania prosegue "spedita nelle vaccinazioni", e che è tra le "prime Regioni d'Italia".

Sono previste nei prossimi giorni delle riunioni con i direttori generali della sanità che porteranno all'Unità di crisi i progetti delle strutture per la vaccinazione di massa. Per definirli, si osserva anche il risultato della sperimentazione in corso alla Mostra d'Oltremare, con i padiglioni trasformati in centro per somministrare il vaccino.

Critiche alla campagna vaccinale

Siamo indignati per quanto sta accadendo in Campania, dove il vaccino anti Covid viene somministrato seguendo criteri incomprensibili, sulla base di un piano vaccinale che non tutela chi veramente è in prima linea contro il virus”. Gabriele Peperoni, vicepresidente nazionale del Sumai (Sindacato unico di medicina Ambulatoriale Italiana e Professionalità dell'Area Sanitaria, che rappresenta i medici specialisti) ha espresso forti critiche nei riguardi di una campagna vaccinale che definisce “discriminatoria”. Secondo Peperoni, non si sta dando la priorità a chi è in prima linea contro il Coronavirus, ma "a chi siede dietro ad una scrivania".

I dati

Intanto sono stati resi pubblici i dati delle somministrazioni. In Campania, a tutto lunedì, erano state vaccinate oltre 10mila persone. Nello specifico, fino alla mattinata di ieri erano state vaccinate 10.745 persone, di cui 4.978 donne e 5.767 uomini.
La fascia d'età più rappresentata è quella tra i 50 e i 59 anni (2.956 vaccini somministrati), seguono la fascia 60-69 (2.628), 40-49 (2.321), 30-39 (1.887), 20-29 (830). Vaccinate anche 119 persone d'età compresa tra i 70 e i 79 anni e quattro ultraottantenni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento