rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca

In Campania più vaccinati che vaccini arrivati: ecco come è stato possibile

Possibile grazie alla capacità dei sanitari di estrarre più dosi dagli stessi flaconi

Su 67.020 dosi di vaccino anti Covid ricevute in Campania ne sono state somministrate 68.138, con una percentuale del 101%. Una classifica, quella riportata anche dall’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) che sta circolando in rete provocando anche le reazioni di qualche diffidente e battute ironiche. E infatti a guardare i numeri ci si chiede proprio come abbia fatto la Regione a somministrare più dosi di quelle arrivate. La spiegazione l’ha fornita l’Unità di Crisi.

Nessuna moltiplicazione, nessun dato falsato, semplicemente “la percentuale è stata raggiunta grazie alla suddivisione in più dosi operata dai vaccinatori: in Campania, come specifica anche il governo sul sito web dei dati vaccinali, ha infatti diviso in diverse occasioni la boccetta del vaccino in sei dosi, come previsto anche dal protocollo Aifa”. Intanto per oggi pomeriggio sono in arrivo altre dosi di vaccino che consentiranno la ripresa delle attività di vaccinazione alla Mostra d’Oltremare già nella giornata di mercoledì

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Campania più vaccinati che vaccini arrivati: ecco come è stato possibile

NapoliToday è in caricamento