rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Vaccinazioni Covid, per gli over 80 superata quota 50mila prenotazioni

Mentre ieri sono arrivate 8100 nuove dosi, si prevede che le prime convocazioni per i prenotati dovrebbero arrivare verso metà febbraio

Va avanti, e rapidamente, la campagna di adesione per i vaccini anti-Covid agli ultraottantenni. Sulla piattaforma online predisposta dalla Regione si è arrivati oggi - terzo giorno dall'attivazione - ad oltre 50mila iscritti.

Al momento dell’adesione, è necessario fornire un indirizzo email e un recapito cellulare, che saranno utilizzati in fase di convocazione per la somministrazione della prima dose del vaccino. La piattaforma richiede la verifica del numero di cellulare fornito tramite un codice inviato via SMS.

Le prime convocazioni dovrebbero avvenire intorno a metà febbraio, con la Campania che si conferma prima in Italia per la percentuale di dosi somministrate su quelle consegnate (al 100,4% con oltre 180mila dosi iniettate su 179mila). Ieri nel frattempo sono arrivate nuove dosi, circa 8100. Sono state distribuite alle Asl di Avellino (ospedali Frangipane di Ariano Irpino e Moscati di Avellino), Benevento (ospedale San Pio), Asl Napoli 2 Nord (ospedale di Ischia) e Asl Salerno (ospedali di Polla e Vallo della Lucania).

Ci sono due novità rese note negli ultimi giorni a proposito dei vaccini agli 80enni. Innanzitutto, si è deciso che potranno registrarsi alla piattaforma anche tutti coloro che nell’arco del 2021 compiranno gli 80 anni di età. Inoltre, da ieri è possibile inserire una specifica indicazione per i pazienti allettati.

Al momento, hanno già ricevuto il vaccino 1500 ultraottantenni e 1400 ultranovantenni. Gli ultraottantenni censiti in campania sono più di 320mila.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccinazioni Covid, per gli over 80 superata quota 50mila prenotazioni

NapoliToday è in caricamento