Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Usura ed estorsione con tassi fino al 120%: due arresti

In manette una coppia di Torre del Greco. Le indagini partite dopo che una vittima venne gambizzata

Gli agenti del commissariato di Torre del Greco, insieme ai colleghi della polizia giudiziaria della procura di Torre Annunziata, hanno arrestato Salvatore Perfetto e Mariarca Camelia, entrambi di Torre del Greco, responsabili a vario titolo di usura ed estorsione, nonché per il solo Perfetto, di porto abusivo di arma da guerra. L'indagine è partita dall'arresto di Perfetto, eseguito nel mese di settembre 2019, con l'accusa di lesioni gravi ai danni di un uomo ferito con un colpo di pistola calibro 9x21 alla gamba destra. Le indagini, coordinate dalla procura oplontina, supportate da numerose attività tecniche di intercettazione e corroborate da attività di perquisizione, sequestri ed analisi documentale, hanno permesso di scoprire un'attività usuraia ed estorsiva nei confronti di svariati imprenditori locali.

In particolare Perfetto prestava il denaro alle vittime pretendendo un interesse mensile del 10% (120% su base annua) ed arrivando a minacciare, intimidire e percuotere le sue vittime in caso di ritardi nei pagamenti. Nel contempo Camelia concorreva nella gestione dell'attività illecita, e nel periodo della detenzione del Perfetto si faceva carico personalmente della riscossione delle "rate". Tra l'altro proprio nella disponibilità della donna venivano rinvenuti e sequestrati i titoli versati a "garanzia" dalle vittime.Questa mattina entrambi sono stati arrestati e associati alle rispettive case circondariali di Napoli e Pozzuoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usura ed estorsione con tassi fino al 120%: due arresti

NapoliToday è in caricamento